RdB-Cub richiede l'ennesimo incontro con il Ministro Pisanu

Roma -

Pisanu con Balocchi sta contribuendo non poco allo sfacelo

del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco

 

 

 

Il Ministro, rispetto a passate dichiarazioni non dimostra alcuna sensibilità nei confronti dello stato in cui versa il Corpo nazionale, anzi ne sta accelerando lo sfacelo non solo per quanto riguarda la militarizzazione messa in atto con il tentativo di cambiamento del rapporto di lavoro con la legge 252/04, ma anche non rispettando gli impegni assunti dal suo delegato Sottosegretario Balocchi nel progetto "Italia in 20 minuti".

Anziché impegnarsi in una politica di potenziamento con assunzioni di personale e apertura di nuove sedi, si preferisce “ulteriormente precarizzare” trasformando i distaccamenti permanenti in distaccamenti “misti” (vigili di ruolo e volontari), in molti casi addirittura a discapito della sicurezza, si lascia il controllo del territorio esclusivamente ai volontari che dovrebbero avere solo un ruolo di supporto e assistenza negli interventi.

Per motivi esclusivamente politici si continua a fagocitare “il volontariato” riversandovi ingenti risorse economiche.

Risorse che invece andrebbero indirizzate in modo migliore con l’assunzione in ruolo dei precari e degli idonei vincitori di concorso in lista per essere assunti da ben sette anni.

Questa politica scellerata nel favorire solo ed esclusivamente la componente volontaria a discapito delle assunzioni ha portato per carenza di personale ad una mobilità selvaggia incontrollata dove chi la fa da padrone è il “clientelismo”, ad aggravare ulteriormente il disagio dei lavoratori è la questione salariale legata al contratto che è scaduto da più di 16 mesi.

In attesa che il Ministro si adoperi per l’apertura della trattativa contrattuale e si decida una buona volta ad incontrare le organizzazioni sindacali per affrontare seriamente le problematiche legate al Corpo nazionale, continuano le iniziative di lotta promosse a livello locale dalla RdB-Cub Pubblico impiego.

Nel sito RdB-Cub (www.rdb115.org) pubblichiamo in allegato a questo comunicato la nota di richiesta di incontro del 17 maggio.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni