RIPARTIAMO DAL SUD RIVOLTIAMO IL PAESE

Napoli -

SABATO 30 GIUGNO MANIFESTAZIONE - PIAZZA MANICINI - NAPILI ORE 16.00

La politica economica e sociale imposta dal governo Monti, peraltro in perfetta sintonia e continuità alle politiche socio-ecomoniche adottate dai precedenti governi,  sta fortemente penalizzando le condizioni di vita e di lavoro nel nostro paese, nelle regioni del meridione d’Itala con particolare rilevanza in Campania e nelle sue Province.

Nei nostri territori – ancor più che altrove – già martoriati per effetto di una politica distante dai reali bisogni dei cittadini, gli effetti antisociali delle politiche adottate assumono dimensioni  ancor più drammatiche se rapportate alla devastazione occupazionale che per effetto della crisi si stanno  cancellando migliaia e migliaia di posti di lavoro.

Per le nostre realtà territoriali e provinciali, d’altro canto, devastate da oltre 15 anni di emergenza rifiuti, e noi diciamo di emergenza sociale, non si fermano i processi di devastazione ambientale vista  la militarizzazione proprio in questi stessi territori.

La controriforma del mercato del lavoro Monti/Fornero, che di fatto ha eliminato ogni diritto, conquistati negli anni con la lotta e con sacrifici, agirà in maniera scientifica su un sistema  lavoro che peraltro, nelle nostre realtà, è già in gran parte informale e per di più in  nero.

In  questa situazione l’uso delle S.P.A., come l’Equitalia   per il recupero dei crediti pubblici, si è accompagnati a dispositivi feroci, autoritari e usurai proprio nei confronti di quei lavoratori e di quel segmento di società civile indebolita e indebitata  ulteriormente per effetto di una crisi economica che non conosce confini.

 

La necessità, pertanto, di dare vita a Napoli, così come in tutte le province della campania, ad una mobilitazione che dia continuità - anche dopo il nostro grande Sciopero Generale del 22 giugno u.s.-  a quell’azione di rivendicazione basate sui temi e sui contenuti delle tante Vertenze sociali e sindacali in cui, a vario titolo, siamo fortemente impegnati, è un impegno responsabile che dobbiamo perseguire ed a cui non possiamo sottrarci come Organizzazione Sindacale confederale.

La Manifestazione, pertanto,  che la nostra Organizzazione Sindacale sta organizzando unitamente ad altre forze politiche e sociali per il prossimo Sabato 30 giugno,  a Napoli, con un corteo che partirà alle ore 16,30 da Piazza Mancini, si pone anche l’ulteriore obiettivo che è quello di  iniziare ademistificarel’azione di Cgil, Cisl, Uil e Ugl che ora intendono ricandidarsi nel rappresentare lo scontento e la crescente insoddisfazione sociale verso l’operato del governo nazionale e dell’amministrazione regionale di Caldoro, dimenticandosi di aver contribuito  con il loro bene stare e con il loro assordante silenzio assenso, alla  destrutturazione dell’apparato pubblico dello stato, dello stato sociale, del welfare vista la cancellazione dei diritti dei lavoratori, conquistati con anni di lotte e sacrifici.

RIPARTIAMO DA QUI – RIPATIAMO DA NOI E RIVOLTIAMO IL PAESE

> CONTRO IL GOVERNO MONTI E LA RIFORMA FORNERO

> PER NUOVI DIRITTI E NON NUOVA PRECARIETA’

SABATO 30 GIUIGNO  ORE 16.00

Manifestazione  - Piazza Mancini  - NAPOLI

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni