Risparmi di gestione anno 2004 (FUA)

Roma -

Il 7 di novembre si è conclusa la trattativa

 

 

 

Lavoratori,

con l'incontro del 7 u.s. si è concluso il capitolo riguardante l'attribuzione delle risorse derivanti dai risparmi di gestione relative all'anno 2004.

Quelli con carattere di certezza e continuità sono stati prelevati dall'amministrazione in modo del tutto arbitrario, mentre il tavolo della distribuzione dei soldi si è aperto per quelle somme variabili.

Risparmi variabili che, ricordiamo per futura memoria sono quei soldi del FUA, che per gli anni a venire la cifra potrebbe essere differente, oppure peggio mancante del tutto, anche in virtù del fatto che allo stato attuale subiamo l'incognita del nuovo rapporto di lavoro, dove non esiste alcuna struttura contrattuale.

L'unica sicurezza è che anche per la tornata contrattuale, ultimamente sottoscritta dalle confederazioni sindacali e non dalla RdB-Cub, sono stati prelevati altri soldi da destinare al Fondo Unico di Amministrazione senza avere certezza del recupero da parte dei lavoratori.

La nostra organizzazione aveva chiesto che queste fossero distribuite in misura uguale a tutto il personale, richiesta questa accolta parzialmente, di fatti nell'accordo è previsto l'incremento di un euro, per ogni turno prestato, al personale beneficiario dell'indennità di turno e l'attribuzione di quattro euro per turno al personale T.L.C, a cui ancora oggi non si vuole riconoscere nessuna specializzazione in merito, in compenso li "accontentano" con qualche spicciolo rimasto.

Le restanti risorse andranno distribuite in forma di una- tantum a tutto il personale.

Abbiamo espresso contrarietà al riconoscimento straordinario ad alcune figure non perché non le ritenessimo meritevoli ma perché dovrebbero vedersi riconosciuta la specializzazione.

La firma che si è deciso di apporre quindi è un atto di responsabilità verso i lavoratori volto a sbloccare tali risorse quantunque le nostre posizioni siano state accolte solo parzialmente.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni