ROMA CAPITALE: FINISCE OCCUPAZIONE DEL NIDO ALFONSO GALLO PRIMI SPIRAGLI PER UN NEGOZIATO

Roma -

Si è concluso da poco il presidio-occupazione del nido di via Alfonso Gallo nel XIX Municipio attuata delle lavoratrici dei nidi comunali di USB e dai Blocchi Precari Metropolitani.

Il clima arroventato, a causa dell’intervento della forza pubblica, è tornato più conciliante in virtù dell’impegno assunto dal Presidente del Municipio Milioni (PdL) di convocare un Consiglio Municipale straordinario alla presenza dell’Assessore alla Scuole e alle Politiche Educative Gianluigi De Palo.

“Resta un’estrema incertezza - sottolinea Caterina Fida della USB -  per tutte quelle strutture oggetto di ristrutturazioni ‘infinite’ o destinate ai privati. È il caso dei nidi di Castel Verde e di via Romero nell’VIII municipio, via dei Granai di Nerva nell’XI, via Valente nel VII municipio, San Gregorio al Celio nel I municipio, Maresciallo Giardino nel XVII”.

 

“Nonostante la disponibilità del Presidente del Municipio e del vice Presidente del Consiglio Municipale  Ortale (PRC-FdS), USB non potrà che proseguire le mobilitazioni, a partire dallo sciopero di venerdì prossimo, se non si aprirà tempestivamente un tavolo negoziale che, insieme ai cittadini, affronti complessivamente il problema dei  servizi scolastici ed educativi”, conclude la rappresentante sindacale.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni