ROMA: TENSIONE ALLA MANIFESTAZIONE IN PIAZZA SS APOSTOLI CONTRO RIFORMA DEL LAVORO. LA PROTESTA SI SPOSTA A MONTECITORIO

Roma -

E’ partita con tensione la manifestazione indetta da USB questo pomeriggio a Roma, in piazza SS Apostoli. Dopo le cariche subite in mattinata dagli attivisti che volevano protestare contro le politiche sociali del sindaco di Roma e la riforma del lavoro del ministro Fornero, attesa agli “Stati generali” organizzati da Alemanno, il presidio in SS Apostoli, partito alle 14.30, è stato letteralmente accerchiato, impedendo ai manifestanti di uscire dalla piazza.

 

Dopo qualche momento di confronto fra agenti e manifestanti, che ha provocato anche lo svenimento di una donna, la protesta si sta spostando sotto Montecitorio, dove è in corso la votazione del Ddl Fornero, giudicato da USB una controriforma che azzera diritti e ammortizzatori sociali precarizzando tutto il mondo del lavoro.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni