SANIT - UN "BALLETTO" IN MASCHERA

Roma -

PRESIDIO DELLA RDB CONTRO LA PASSERELLA MEDIATICA

DI CHI GOVERNA LA SANITA’ "MALATA" DEL LAZIO

 I lavoratori della RdB Sanita’ saranno presenti con un presidio a SANIT per "smascherare" la solita operazione di facciata e rivendicare con sempre maggiore forza il diritto alla salute per tutti.
Mentre ancora infuria la bufera sugli amministratori della sanita’ laziale, colpevoli del saccheggio delle risorse destinate alla salute pubblica, e i recenti fatti di cronaca raccontano la responsabilita’ bipartisan dei governi regionali, i rappresentanti della Giunta Marrazzo mettono in scena SANIT 2006, utilizzando una manifestazione inventata dall’ex presidente Storace, per promuovere la politica sanitaria della Regione.
Diversa coalizione politica, stessi metodi di comunicazione.
La RdB denuncia la predominante partecipazione di imprese private e associazioni di volontariato, che esprimono una continuita’ nel percorso di privatizzazione della sanita’, contro una minore presenza di strutture pubbliche, tra cui emergono carabinieri, guardia di finanza ed esercito a rappresentare il nuovo processo di militarizzazione della sanita’ pubblica.
Alla cittadinanza romana che da troppo tempo subisce l’inefficienza del sistema sanitario, con la riduzione dei posti letto, le interminabili liste di attesa, gli standard di qualita’ sempre piu’ bassi, agli operatori del settore costretti a turni massacranti, privati della dignita’ professionale e di un salario adeguato, il governo regionale e l’assessorato alla salute rispondono con uno show degno delle burle carnevalizie.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni