Sanluri. UL Entrate. La mobilitazione

Sanluri -

I data odierna i lavoratori dell’Agenzia delle Entrate - Ufficio di Sanluri, aderendo alle iniziative di lotta proclamate dalle organizzazioni sindacali a seguito del blocco delle trattative per il biennio economico 2004/2005, si sono riuniti in assemblea e hanno deciso, con decorrenza immediata, di attivare tutte le forme di protesta previste dalle OO.SS..

In particolare, hanno deciso di aderire alla protesta mediante:

  • la scrupolosa osservanza degli ordini di servizio con rigida applicazione delle mansioni di appartenenza;
  • il blocco dello straordinario;
  • l’astensione dall’uso del mezzo proprio nelle attività esterne;
  • l’applicazione rigida della normativa su igiene e sicurezza con particolare riguardo alla pausa di 15 minuti per ogni due ore di utilizzo di videoterminale;
  • la trattazione allo sportello di front-office di soltanto 1 pratica per cliente;
  • l’astensione dal fornire risposte a quesiti telefonici;
  • l’interruzione di qualsiasi forma di disponibilità, al di fuori degli stretti compiti di istituto, volta all’ottenimento degli obiettivi da raggiungere;
  • l’effettuazione di assemblee giornaliere di tutto il personale della durata di 60 minuti con decorrenza dalla data odierna;
  • l’affissione in ogni postazione di lavoro di tutto l’Ufficio di un comunicato che esprima sinteticamente le ragioni dello stato di agitazione del personale.
  • l’astensione dall’apertura e dalla chiusura dell’Ufficio.

Oltre a queste forme di protesta, i lavoratori di quest’ufficio indosseranno da oggi una maglietta con la scritta “lavoratore a contratto scaduto” per esprimere il profondo stato di disagio e malessere generati dalla continua mancata sottoscrizione dei contratti.

Sanluri; giovedì 15 dicembre 2005

Lavoratori e R.S.U.

Agenzia delle Entrate – Ufficio di Sanluri

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni