Sciopero trasporti Roma e Lazio, adesioni altissime, chiuse molte stazioni della metro

Nazionale -

Lo sciopero del trasporto pubblico locale proclamato per oggi dall’Unione Sindacale di Base a Roma e nel Lazio ha avuto adesioni molto alte, in particolare nel trasporto di superficie.

Per quanto riguarda la metropolitana, la sensibilità di molti agenti di stazione verso il tema della sicurezza di passeggeri e lavoratori ha fatto sì che la linea A circolasse rallentata, ma con la contemporanea chiusura al pubblico delle stazioni Baldo degli Ubaldi, Spagna, Barberini, Repubblica, Piazza Vittorio, Manzoni e Ponte Lungo. Servizio fortemente rallentato anche sulla linea B, sulla Roma-Lido e sulla Roma-Viterbo.

Lo sciopero, proclamato da USB contro i provvedimenti anti-Covid, insufficienti quando non dannosi – a partire da un coefficiente di riempimento dei mezzi fissato a un incredibile 80% - andrà avanti fino alle 17 per riprendere alle 20 e fino alla fine del servizio.

Una delegazione di lavoratori del trasporto pubblico ha partecipato alla manifestazione dei lavoratori della scuola – anch’essi in sciopero – e degli studenti davanti al Ministero dell’Istruzione di viale Trastevere.

Roma 25-9-2020

Unione Sindacale di Base – Trasporto Pubblico Locale

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni