Sevel FCA annuncia la chiusura fino a domenica 22, vittoria dei lavoratori e di USB

Chieti -

Sarà di 5 giorni il nuovo fermo produttivo annunciato martedì 17 dalla direzione aziendale Sevel. I lavoratori hanno avuto ragione, con coraggio ieri hanno scioperato astenendosi in massa dal lavoro contro la decisione di ripartire con la produzione presa lunedì dalla direzione aziendale. Decisione che ha goduto dell’avallo dei sindacati firmatari di contratto, compresa la stessa Fiom.

Tutti gli operai, compresi gli oltre 500 interinali, precari e implicitamente tenuti sotto ricatto, hanno avuto la meglio. Grazie ai lavoratori e all'appello di USB, indirizzato oltre che all'azienda anche al Presidente della Regione, al Prefetto e alla ASL 2 Abruzzo, unitamente a quelle di numerosi sindaci, tutto il nostro territorio ha ottenuto un importantissimo risultato per la salute pubblica.

Questa è la dimostrazione di come la coerenza del nostro sindacato e la determinazione degli operai possono sconfiggere l’arroganza di chi in piena pandemia da coronavirus ha continuato a guardare al profitto a discapito della salute dei lavoratori. Insieme oggi ribadiamo un messaggio importante: la salute e la sicurezza non sono derogabili da accordi sindacali.

 

Lanciano 17.03.2020

 

USB Lavoro Privato Abruzzo

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni