SGOMBERI A MILANO: PISAPIA MON AMOUR!

Milano -

Questa mattina un ingente schieramento di forze dell'ordine si è presentato negli stabili di via Neera 7, a Milano, per procedere allo sgombero di alcuni appartamenti occupati all'interno del complesso di case popolari.

 All'incirca 200 persone si sono presto radunate di fronte al cancello del palazzo per opporsi allo sgombero violento (che sembra essere stato ordinato dal comune di Milano), mentre diversi occupanti si sono barricati all'interno degli appartamenti per difendere la propria abitazione, chiedendo di aprire una trattativa che trovi delle soluzioni alternative allo sfratto.

 Il presidio antistante

il palazzo è stato più volte caricato dalle forze dell'ordine, evidentemente impazienti di portare a termine un'operazione resa più difficoltosa dalla determinazione degli occupanti e dalla solidarietà che si è immediatamente espressa da parte del quartiere.

 

L'amministrazione milanese ricalca dunque la linea assunta in diverse altre città, scegliendo di gestire la questione abitativa come un problema di ordine pubblico, nell'incapacità totale di offrire delle risposte concrete a tale questione.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni