SOLIDARIETA' E PARTECIPAZIONE

Modena -

I CITTADINI DELLA FRAZIONE DI ROVERETO DI NOVI SCRIVONO AL SINDACO

Rovereto di Novi lì 10 giugno 2012

 

 

Erg.Sig. Sindaco

Sig.ra Luisa Turci

 

c/o      Sig. Presidente della Provincia

Sig. Sabattini dott. Emilio

 

Oggetto: Ripartire insieme

 

I cittadini della frazione di Rovereto di Novi, con la presente e senza alcuna intenzione polemica, desiderano sottoporre alla S.V. e all’Amministrazione comunale , quanto segue:

 

 

-il centro del paese e le vie circostanti, costituenti un’area piuttosto vasta, sono state dichiarate “zona rossa” e quindi inagibili, chiuse ad ogni tipo di attività e al traffico, come tantissimi altri immobili,con varia destinazione, posti fuori da detta zona;

 

-molti immobili destinati al commercio, all’artigianato, ad abitazioni private, alle attività scolastiche, mediche e bancarie sono stati dichiarati, già dai primi accertamenti tecnici, inagibili;

 

 

CHIEDIAMO

 

 

A)il ripristino funzionale, nei tempi più brevi possibili, di tale zona e la creazione di strutture provvisorie per poter riprendere, almeno, alcune delle attività e la “normale “vita familiare;

 

 

B)un’Assemblea urgente, nelle forme che Lei riterrà più opportune (evitando però, per ora, di convocare riunioni per specifici settori economici e non solo), perché possa esporre ai cittadini il punto della situazione e ascoltare quanto essi propongono per una rapida ripresa della vita del paese. Con particolare riferimento alle attività commerciali- artigianali sarebbe forse necessario, concordare con i gestori l’individuazione dei luoghi per la loro collocazione, al fine di favorire e mantenere la fisionomia del paese pre-terremoto.

 

 

C)di collaborare con Lei e con le autorità competenti per cercare le soluzioni possibili, anche alla luce delle legittime esigenze dei singoli;

 

 

D) di trovare le soluzioni più immediate per evitare rallentamenti e ridare , così, vitalità al paese, che se chiuso per un lungo periodo, rischia, in modo definitivo, l’allontanamento degli abitanti e delle attività;

 

 

E)di favorire quelle scelte che permettano di ritrovare la fisionomia originaria del paese, perché così a noi piaceva!

 

 

Certi che il Suo impegno sarà tale da cercare di rispondere alle legittime richieste di tanti cittadini, siamo convinti che farà in modo di favorire la ripresa in ogni ambito e luogo del territorio comunale.

 

 

 

Distinti saluti.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni