Suzzara (MN). Le forme di lotta

Suzzara -

A seguito della vertenza in atto relativa al blocco delle trattative per il rinnovo del CCNL secondo biennio delle Agenzie Fiscali,

L’UFFICIO DI SUZZARA E SEZIONE STACCATA DI VIADANA

Riunitosi in assemblea il giorno 16.12.2005 per discutere e deliberare in merito alle azioni da intraprendere a seguito della chiusura manifestata dal Governo alle richieste delle OO.SS., condivide all’unanimità lo stato di agitazione proclamato e intende procedere come segue:

  • scrupolosa osservanza degli ordini di servizio con rigida applicazione delle mansioni di appartenenza;
  • blocco dello straordinario;
  • astensione dall’uso del mezzo proprio nelle attività esterne;
  • applicazione rigida della normativa su igiene e sicurezza con particolare riguardo alla pausa di 15 minuti per ogni due ore di utilizzo di videoterminale;
  • astensione dal fornire risposte a quesiti telefonici, informando dello stato di agitazione;
  • interruzione di qualsiasi forma di disponibilità al di fuori degli stretti compiti di istituto;
  • assemblee giornaliere di tutto il Personale della durata di 60 o 30 minuti con decorrenza dal 19.12.2005;
  • affissione in ogni postazione di lavoro di tutto l’Ufficio di un comunicato che esprima sinteticamente le ragioni dello stato di agitazione del Personale.

LO STATO DI AGITAZIONE CONTINUERA’ AD OLTRANZA FINO AL RAGGIUNGIMENTO DI UN COMPLETO ACCORDO

Suzzara, 16 dicembre 2005

R.S.U. Ufficio di Suzzara e Sezione Staccata di Viadana

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni