Sventato per l'ennesima volta il tentativo di militarizzazione dei Vigili del Fuoco

Roma -

La RdB-Cub valuta positivamente lo slittamento a dopo le elezioni la discussione del DDL Pisanu

 

 

 

Accolto positivamente, lo slittamento a dopo le elezioni della discussione al Senato del disegno di legge Pisanu che "Delega al Governo per la disciplina in materia di rapporto di impiego del personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco ".

La RdB-Cub Vigili del Fuoco che nella giornata di oggi ha organizzato un sit-in davanti al portone del Senato in concomitanza con la CGIL ha ottenuto i risultati voluti.

Il tentativo dell'Amministrazione e del Governo di militarizzare il Corpo Nazionale dei vigili del Fuoco ha ancora avuto una volta una battuta di arresto. Infatti, l'approvazione al Senato che era in programma per oggi è di nuovo slittata e fortunatamente andrà in discussione dopo le elezioni europee allungato ulteriormente il suo cammino.

E' quindi auspicabile che gli italiani con il voto del 12 e del 13 giugno decidano una volta per tutte di licenziare il Governo cominciando proprio dal Ministro dell'Interno Pisanu.

La Rdb-Cub comunque non abbasserà la guardia e in occasione della prossima data organizzerà nuove iniziative mirate a respingere il progetto di militarizzazione per dare ai Vigili del fuoco la giusta collocazione all'interno della Protezione Civile.

"In galleria fotografica alcune immagini del presidio di oggi e altre di archivio ("propiziatrici" per l'avvenuto slittamento)"

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni