TRA SOGNO E REALTA'

Vibo Valentia -

Cosa deve verificarsi ancor di più che possa far smuovere la coscienza e il torpore alla nostra categoria?

 

 

 

 

O forse meglio cosa non ha fatto quest’O.S. per riuscire ad ottenere quello che stiamo chiedendo ormai da anni?

 

Sinceramente non so trovare risposta, ma certo non abbiamo molto da rimproverarci, gli eventi che tanto minacciosi si annunciavano e da noi previsti sono arrivati.

 

Ci hanno dato l’Europa e Europa sia, a forza di stringere la cinghia il popolo italiano ha contratto non aumenti salariali ma piaghe da costrizione. Leggendo i giornali e non quelli di parte, mi sovvengono in mente tutte le previsioni, “ inflazione programmata al 2,4%” ma quando mai? C’è voluta Eurispes, affinché Istat correggesse il tiro di quella reale e confermare quello che stiamo predicando dall’entrata dell’euro in campo, oltre il 10% e mi tengo stretto.

 

E’ bello, per quanto da sadomasochista leggere giornali, ascoltare i TG vari, avendo sempre più conferme che non abbiamo mai turlupinato nessuno, come qualcuno sosteneva, gli stipendi non aumentano anzi, se si concede 1 euro in più saranno i cittadini a dover pagare con aumento delle accise e quindi i servizi costano di più è veroooooo? Forse dovevamo fare qualche corso come i migliori imbonitori delle TV Medie…set e piccole, per acquistare altri consensi.

 

Mio augurio in questo momento, è che coloro che fino ad oggi sono restati imparziali è rappresenta una bella fetta consistente dei lavoratori, possa risvegliarsi da questo torpore, coloro che sono scontenti dei loro rappresentanti possano voltare pagina, fatelo anche contro di noi se abbiamo mai contratto a nostro sfavore, è un vostro diritto.

 

L’esempio vi è dato dai colleghi dei trasporti, colleghi si, perché sono come noi lavoratori che hanno ricevuto promesse e prese per i fondelli ma perlomeno hanno avuto il coraggio di ribellarsi, disconoscendo la scarsa attenzione di chi doveva rappresentarli con forza, e invece ha ceduto per quattro soldi. Gli accordi del passato cominciano a far male!

 

Non posso paragonarmi alla persona che disse “ I have a dream”, ma la speranza è l’ultima a morire come si dice, e forse questo sogno si realizzerà, vedere i Vigili del Fuoco insieme e protestare tutti uniti.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni