Un milione e 200mila persone in tutta Italia

Roma -

A Roma in cinquantamila nonostante il boicottaggio dei media

 

 

 

(Repubblica on-line) Lo sciopero generale dei Cobas contro la riforma del governo

Gli organizzatori: "Un milione e 200mila persone in tutta Italia

Tfr, sindacati di base in piazza"A Roma siamo in cinquantamila"

ROMA - Sindacati di base in piazza in tutta Italia. Gli aderenti alle diverse sigle (Usi, Cub, Rdb, Unicobas) manifestano contro la politica economica del governo e la riforma del trattamento di fine rapporto (Tfr). secondo gli organizzatori sono un milione e duecentocinquantamila gli aderenti allo sciopero generale in tutta Italia, e le stesse fonti parlano di cinquantamila persone che sono scese in piazza a Roma.

"Hanno fatto di tutto per impedirci di arrivare sin qui - spiega Pier Paolo Leonardi, coordinatore nazionale dei Cub - hanno precettato i lavoratori dei trasporti e c'è stato un incredibile silenzio dei media su questo sciopero".

Striscioni e cartelli dei manifestanti soprattutto contro la riforma del Tfr: "Contro lo scippo del Tfr e per il rilancio della previdenza pubblica" , e contro il carovita: "A fine stipendio senza troppo mese", ma alcuni slogan erano anche rivolti contro le recenti scelte del sindaco di Bologna Sergio Cofferati: "Le baracche non sono di sinistra ma neanche le ruspe".

"Abbiamo superato di gran lunga le aspettative, nonostante il tentativo di boicottaggio fatto ai danni di questo sciopero", ha aggiunto Leonardi: "E' una grande manifestazione"

 

(ANSA) - ROMA, 21 ott - Cortei a Roma per la manifestazione nazionale dei sindacati di base 'contro la precarieta' del lavoro e la truffa del Tfr'. I lavoratori sfilano dietro lo striscione 'No allo scippo del Tfr, rilanciamo la previdenza pubblica e la finanziaria che vogliamo'.Il coordinatore nazionale del Cub, Pierpaolo Leonardi annuncia 'siamo in 50 mila'. Il corteo e' partito questa mattina da Piazza della Repubblica e ha raggiunto Piazza Navona.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni