UNA FIRMA CONTRO IL PRECARIATO NEI POMPIERI

Roma -

Pubblichiamo il Comunicato Stampa del Coordinamento Vigili del Fuoco Discontinui/Precari di Milano - vvfprecari.milano@libero.it -

 

 

23-24-25 Settembre in Piazza Castello a Milano i precari dei vigili del fuoco informeranno la popolazione sulla problematica della carenza dell’organico nel corpo e raccoglieranno firme per la “Petizione per l’incremento immediato dell’organico del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco nella provincia di Milano attraverso l’assunzione dei Vigili Precari locali”.

Attualmente il comando di Milano può contare su circa 900 unità operative suddivise in 4 turni per l’arco delle 24 ore, cioè poco più di 130/140 effettivi per ogni turno di servizio, per la popolazione di Milano e Provincia di circa 4 milioni di cittadini e con attività produttive, anche a rischio, tra le più alte in Europa.

La media europea è calcolata in “1 pompiere ogni 1.000 abitanti” quindi Milano sconta la carenza di alcune “migliaia”di unità per essere al passo con l’Europa!

Questa è la soluzione rapida e dai costi contenuti : l’assunzione dei precari locali che già operano sul territorio aiutando a garantire il normale servizio di soccorso per periodi di 20 gg alla volta ed in attesa da anni di un contratto a tempo indeterminato.

In allegato a questo comunicato nel sito internet RdB-Cub dei vigili del fuoco www.rdb115.org in formato PDF è scaricabile il volantino che verrà distribuito in piazza Castello e la Petizione per l’assunzione dei precari.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni