Vergogna bonus 150 euro! Esclusi dal beneficio i lavoratori cassaintegrati a zero ore. USB: il governo intervenga subito per risolvere questo scempio

Nazionale -

Saranno molte e molti le lavoratrici ed i lavoratori posti in cassa integrazione a zero ore a non aver ricevuto nel mese di novembre 2022, il beneficio di 150 euro previsto dal Decreto Aiuti ter (D.L. n. 144/2022).

Un fatto di per sé inspiegabile ma purtroppo ben chiarito da una circolare dell’INPS che indica che i beneficiari sono i lavoratori aventi una “retribuzione imponibile nella competenza del mese di novembre 2022 non eccedente l'importo di 1.538 euro”.

E allora come è possibile che molti cassaintegrati non abbiano ricevuto tale beneficio? Per l’INPS è presto detto e chiarisce l’aberrante scelta di considerare come beneficio non la retribuzione effettivamente percepita in CIG, ma la cosiddetta retribuzione “teorica”.

Parliamo di un’interpretazione che va a colpire potenzialmente migliaia di lavoratrici e lavoratori dei comparti oggi più impattati dalle crisi, ma anche quelle aziende su cui oggi si gioca la partita strategica italiana su energia e acciaio, come ad esempio l’ex Ilva di Taranto e la JSW Steel di Piombino.

In un quadro di crescente sofferenza, con l’inflazione che ha toccato livelli record, si è scelto nuovamente di garantire i profitti e attaccare il lavoro salariato ed in questo caso le tutele dello stesso davanti una crisi su cui è evidente agisce la speculazione ed il rafforzamento delle politiche di guerra. Non ci stupisce che oggi l’INPS dichiari l’aumento dei licenziamenti di tipo economico in Italia di quasi il 73% nei primi 9 mesi dell’anno.

L’Unione Sindacale di Base sta rivendicando con forza la necessità di un intervento sul tema del salario e del reddito ed in questo caso ha richiesto al Governo un intervento immediato al fine di sanare questa stangata nei confronti dei lavoratori e delle lavoratrici in CIG.

È necessario avviare nel comparto industriale una fase di mobilitazione generalizzata e per tanto si invita ad aprire momenti di discussione coi lavoratori e di conflitto spontanei laddove si presentino le condizioni e la necessità.

Unione Sindacale di Base – Lavoro Privato - Industria

Roma 16.12.2022

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati