Blitz di USB a Milano sul tetto dell'Assessorato regionale alla Sanità di Via Pola.

Milano -

Attivisti del Sindacato USB sono saiti sul tetto dell’ex Assessorato nella giornata nazionale indetta contro il governo Monti e contro i tagli alla spesa pubblica, ai salari ed ai diritti dei lavoratori.
Mentre un Dirigente sindacale  calava uno striscione dal tetto, dove si poteva leggere "LA CRISI FINISCE QUANDO INIZIA LA LOTTA", una quarantina di attivisti USB attuava blocchi stradali.
L'occupazione e il blocco stradale si sono conclusi alle ore alle ore 18,30; gli attivisti hanno lasciato sul tetto bandiere e striscione e si sono allontanati accendendo fumogeni e petardi.
”USB Pubblico Impiego continuerà con azioni di lotta forti ed eclatanti contro questo Governo che, giorno dopo giorno, impoverisce sempre più i lavoratori” - ha dichiarato Riccardo Germani scendendo dal tetto: “questa è solo una prima azione contro i tagli previsti dalla spending Review”.

 

 

foto nel sito nazionale USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni