Cambiamento del rapporto di lavoro e Decreti Attuativi

Alessandria -

RdB-Cub e Cgil del Piemonte incontrano l'on. Rutelli Francesco

 

In data 30/03/2005, ad Alessandria, in occasione dell’incontro elettorale di chiusura pro regionali Piemonte il leader della Margherita ha interloquito con le scriventi OO.SS sulle problematiche inerenti la legge 252/04 e decreti attuativi afferenti la modifica del rapporto di lavoro.

 

Il nodo principale è stata la richiesta di spiegazioni riguardanti il voto espresso in Senato dal suo schieramento sulla succitata legge, peraltro in completa controtendenza alle altre forze della sinistra. Il commento è stato chiaramente di basso profilo politico viste le imminenti elezioni: il dato tecnico è stato valutato da suoi uomini di fiducia e avrebbe al più presto richiesto informazioni.

 

Sempre riguardo a ciò l’On Rutelli ha manifestato tutta la sua disponibilità verso le problematiche del Corpo Nazionale VVF dichiarandosi seriamente interessato alla grave crisi di identità che lo stesso Corpo stà vivendo in funzione di questa discutibile riforma.

 

Durante il corso del sereno colloquio le scriventi OO.SS hanno fornito documenti esaustivi la grave condizione in cui versa il Corpo, il rappresentante regionale RdB ha poi omaggiato l’On di due opuscoli riguardanti le problematiche inerenti la Difesa civile e l’Italia Paese delle catastrofi Annunciate.

 

Sono state passate in rassegna tutte le problematiche relative alla carenza di organico e risorse economiche del Corpo.

 

La promessa del leader DL. è stata: “…. prenderò molto seriamente tutte le problematiche della categoria e mi impegnerò di persona ad affrontare i problemi che mi verranno sottoposti attraverso contatti personali o telematici”

 

Nella stessa giornata le scriventi OO.SS sono state ricevute dalla responsabile della segreteria DL. di Asti Motta Angela e hanno sottoposto anche alla sua persona le medesime riflessioni fatte a Rutelli.

 

Le scriventi valutano positivamente questa apertura, nonostante la campagna elettorale e l’imminente voto del 3 e 4 aprile, senza farsi troppe facili illusioni seguendo attentamente gli eventi e continuando nell’opera di informazione affinché la valorizzazione dei lavoratori del cnvvf

 

non sia mai vincolato da impostazioni militari.

 

In allegato a questo comunicato nel sito RdB-Cub (www.rdb115.org) la copia originale del documento firmato da RdB-Cub e Cgil Piemonte.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni