Ennesimo imbroglio rivolto ai lavoratori

Roma -

Stipulata la polizza assicurativa con i nostri soldi per il piacere del dipartimento

 

Lavoratori,

come già in precedenti comunicati vi abbiamo informato sulle condizioni economiche dell'ONA, oggi ci ritorniamo perché il C.d.A, ha approvato la COPERTURA ASSICURATIVA del personale per la spesa di 3.200,000, con il voto contrario della RdB-Cub.

Un ente di assistenza, l'ONA, che patisce le politiche del governo che a tutt'oggi non ha ancora assegnato le somme dovute, però preferisce spendere le uniche disponibilità economiche a disposizione per pagare una polizza che assiste "gli assistititi" !

Una assistenza al ribasso perché riduce anche le diarie con intervento e senza intervento chirurgico.

La RdB-Cub, ha confermato la propria posizione in materia, ribadendo la necessità di una gestione diretta, che ci permetterebbe sicuramente un risparmio contribuendo alle spese sostenute dal personale; invece, come al solito cè chi preferisce gonfiare i portafogli delle assicurazioni private che non solo a nostro dire, non regalano nulla nessuno.

Questa determinazione del C.d.A., porterà alle naturali conseguenze di ritardi dei CONTRIBUTI PERIODICI di quel personale con figli e famigliari con gravissime patologie.

Ma anche la probabile chiusura dei centri di soggiorno per LA STAGIONE ESTIVA, se nelle more delle elezioni e formazione del futuro governo non perverrà almeno quanto già impegnato come spese correnti.

Per il momento la circolare dei centri di soggiorno è bloccata

Per quanto riguarda gli impegni di spesa che, erano stati previsti nel bilancio di previsione, cioè l'acquisto dei centri di Borgio Verezzi, Salice, Tonale e ristrutturazione degli stessi, se ne parlerà in un lontano futuro.

Ad ogni buon conto, il dipartimento è l'unico contento, perché con i soldi dei lavoratori si è stipulata una "bella" Assicurazione che coprirà tutti gli infortuni in servizio a cui il dipartimento non è mai riuscito a dare alcuna risposta.

Con i soldi nostri paghiamo le carenze dell'amministrazione!!

E pensare che c'era pure chi ci invitava ad una manifestazione pubblica per richiedere i soldi al ministero dell'economia ... forse si aveva fretta di consegnarli alle assicurazioni!

La RdB-Cub, ha sostenuto la sua parte nei luoghi deputati, ora ci aspettiamo un colpo di reni dai lavoratori e da centinaia di pensionati che per l'anno in corso saranno sempre più penalizzati. MANIFESTIAMO COMPATTI IL 31 marzo nella giornata di lotta indetta per i diritti e la libertà

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni