Indennità di specializzazione nautica

Roma -

Come chiedere il rimborso dei contributi versati

in eccedenza

 

 

 

 

Dopo la nota (Prot. 203723/1822 del 15 novembre 2005) dell'Ufficio per il Trattamento Economico del Personale, inviata a tutti comandi provinciali, ed allegata al comunicato RdB-Cub del 28-11-05 dove si chiarisce una volta per tutte che gli Specialisti Nautici possono usufruire della riduzione del 50% della base imponibile sull'indennità prevista dall'art. 23 del C.C.N.L. del 26 maggio 2004, così come previsto dalla circolare del Ministero del Tesoro e delle Finanze n. 326/E del 23 dicembre 1997, bisogna richiedere il rimborso di parte dei contributi erroneamente trattenuti dall’amministrazione.

I lavoratori che percepiscono tale indennità dovranno presentare al più presto domanda di rimborso all'ufficio competenze del comando di appartenenza (loro sostituto d’imposta), indicando che tale spettanza ha decorrenza 01 gennaio 2003.

Se le domande verranno inoltrate in tempi brevi, probabilmente, si potrà recuperare la quota contributiva trattenuta in eccedenza nell'anno corrente con il conguaglio di febbraio/marzo 2006, mentre per gli anni 2003-2004 i tempi saranno sicuramente più lunghi.

Per facilitare tale operazione, si allega un fac-simile della richiesta di rimborso, scaricabile in formato PDF dal sito internet RdB-cub dei vigili del fuoco.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni