S. BASILIO (ROMA) APRE LA METRO B, ISOLATO IL QUARTIERE. PROTESTANO GLI ABITANTI

Roma -

Il Comune di Roma dopo aver aperto la nuova tratta della Metro B1 insieme ad ATAC ha deciso di togliere il 344 fino a Rebibbia. Allunga il lenzuolo da una parte e lo toglie ai quartieri popolari.

Gli abitanti del quartiere San Basilio hanno bloccato Via di Casal di San Basilio e Via Tiburtina per protestare contro l'inefficienza del trasporto pubblico, che è peggiorato dopo l'apertura della metro B1 (tratta Bologna Conca d'Oro), poiché sono stati tagliati i collegamenti con la linea B (stazione di Rebibbia) e il servizio di trasporto pubblico su gomma è stato ridotto in prevalenza nei Municipi IV e V, lasciando isolati interi quartieri.

Dopo il blocco stradale i vertici dell'ATAC  e l'assessore alla mobilità Aurigemma hanno fissato per lunedì 9 luglio alle ore 18,00 un incontro con i cittadini del quartiere e le associazioni che le sostengono.

Questo è un primo risultato che comunque non arresterà la lotta degli abitanti finché non verranno ripristinate le linee soppresse e non si definiranno i termini di realizzazione del prolungamento della metro B fino a Casal Monastero.

 AVANTI CON LA LOTTA

 

ASIA SAN BASILIO

BLOCCHI PRECARI METROPOLITANI

COMITATO DI QUARTIERE NUOVO SAN BASILIO

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni