Sottoscrizione Pro-terremotati

USB esprime vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma e per evitare ulteriori disagi, in conformità con quanto deciso a livello Nazionale, ha sospeso lo sciopero già indetto per il giorno 8 giugno, di quattro ore nei trasporti e di due ore nel pubblico impiego, nonché quello proclamato per l’intera giornata negli asili nido e nelle scuole materne del Comune di Bologna.

 Il Governo deve immediatamente stanziare i fondi necessari per fare fronte alla tragedia, eliminare il patto di stabilità che strangola i Comuni, prevedere insieme alle istituzioni locali un monitoraggio a tappeto sulla reale sicurezza dei luoghi di lavoro pubblici e privati e contemporaneamente assicurare un reddito ai lavoratori stagionali, avventizi e a tutti coloro impossibilitati a recarsi sul proprio luogo di lavoro.

Ogni misura precauzionale, affinchè non si ripeta la tragedia di questi giorni, deve essere messa in campo dal Governo, dalla Regione e dai Sindaci.

L’8 giugno non ci sarà quindi sciopero ma USB metterà in cantiere una iniziativa con al centro la sicurezza nei luoghi di lavoro.

Infine l’USB ha deciso di aprire un conto corrente dedicato alla popolazione e alle famiglie dei lavoratori deceduti a seguito del terremoto ed invita tutti i lavoratori e le lavoratrici a sottoscrivere al seguente

IBAN : IT 36 X 03127 02409 000012345678 intestato a FEDERAZIONE USB DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA –

CAUSALE : PRO-TERREMOTO.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni